Caso di Marzo 2017

Il caso di questo mese si occupa di una paziente adulta che ha perso entrambi gli incisivi centrali superiori in seguito ad un trauma e infezioni conseguenti a devitalizzazioni mal fatte.

Abbiamo deciso con il consenso della paziente di effettuare una riabilitazione implanto-protesica di entrambi gli elementi dentali.

Questo tipo di protesizzazione comporta elevati rischi alla buona riuscita finale del progetto a causa della estrema precisione necessaria per inserire gli impianti esattamente. E' importante infatti avere la stessa inclinazione e ad una corretta distanza che deve intercorrere tra le due viti; questa precondizione è fondamentale per poter prevedere una naturale rigenerazione della gengiva tra i due denti, fattore determinante per una buona riuscita estetica del caso.

Effettuata la sessione chirurgica abbiamo posizionato una prima protesi fissa a carico immediato che aveva lo scopo di mantenere le pressioni necessarie sui tessuti molli per dare una prima forma alle gengive.

Dopo alcuni mesi abbiamo deciso di costruire un nuovo provvisorio fisso che avesse la funzione di stimolare la crescita della gengiva tra i due denti, una volta ottenuto i volumi desiderati abbiamo effettuato il definitivo utilizzando le informazioni accumulate nei mesi precedenti per venire incontro ai desideri della nostra paziente riguardanti la forma, il colore e la grandezza dei denti che le avremmo posizionato.

Un altro caso risolto con successo dal DOTTOR FANELLI.