Caso di Marzo 2021

Paziente adulto con evidenti problemi di natura parodontale a carico degli incisivi inferiori.

Già nel momento della prima visita aveva perso un incisivo centrale a causa di un grave problema di riassorbimento osseo, ad un successivo esame radiografico ci rendiamo conto che il problema parodontale è esteso anche agli altri incisivi, per cui decidiamo di estrarre i denti confinanti con quello perso precedentemente e di rigenerare tutto il sito con un aumento di cresta ossea per poter accogliere l’inserimento di due impianti incisivi che portassero i tre denti che aveva ormai perduto.

La rigenerazione ossea del gruppo incisivo inferiore è una pratica che si rende necessaria quasi ogni qual volta noi decidiamo di inserire impianti nella zona anteriore, questo perché la cresta ossea del gruppo incisivo risulta sempre molto più sottile di quella presente sui gruppi posteriori.

Tale esiguità di tessuto è ovviamente resa più problematica da eventuali riassorbimenti parodontali.

In ogni caso dopo la corretta terapia rigenerativa sono riuscito a crearmi lo spazio per poter inserire i due impianti ed eseguire una corretta riabilitazione protesica con una buona valenza estetica.

Un altro caso risolto con successo dal dottor Fanelli!